Perché aggiungere sale ai cibi aumenta il rischio di tumore allo stomaco

una settimana fa - fanpage.it

Un’alimentazione con troppo sale, si sa, fa male alla salute, per le pericolose conseguenze che comporta un suo consumo eccessivo, legato ad esempio all’abitudine di aggiungerlo alle pietanze a tavola...leggi di più »

Perchè bisogna ridurre il consumo di sale

una settimana fa - il Giornale

In occasione della Settimana Mondiale per la riduzione del Consumo di sale scopriamo insieme perché un eccesso di sale nella dieta fa male e come ridurne concretamente l’assunzione Dal 13 al 19 maggio...leggi di più »

Sale da cucina, l’eccesso mette in pericolo l’organismo: come ridurre il cloruro di sodio

una settimana fa - Qui Finanza

E’ in corso la Settimana Mondiale per la Riduzione del Consumo di Sale , lanciata dal WASSH – World Action on Salt, Sugar and Health. E con essa si moltiplicano gli appelli per la riduzione dell’introduzione...leggi di più »

Troppo sale a tavola, l'errore peggiore: cosa dice il medico

una settimana fa - adnkronos

Il consumo eccessivo provoca aumento della pressione ma anche morte prematura per malattie cardiovascolari e renali L'eccesso di sale a tavola è il peggior errore che si possa compiere. "L'eccesso di sale...leggi di più »

In occasione della Settimana per la Riduzione del Consumo di Sale scopriamo con gli esperti come farne un uso consapevole

una settimana fa - ioDONNA

Settimana Mondiale per la Riduzione del Consumo di Sale: i consigli degli esperti T roppo sale fa male. È quanto ripete da anni la comunità scientifica. Un appello che però, specie in Italia, sembra restare...leggi di più »

Titoli.net non produce i propri contenuti. Titoli.net analizza i più importanti siti di notizie italiani e presenta i contenuti secondo le norme legali e morali. Le notizie sono organizzate, raggruppate e classificate in base all'algoritmo che abbiamo creato. Il fattore umano qui è irrilevante.

Contatto · Facebook · Twitter

Copyright © 2023 · Chi siamo · Mappa del sito · Feed RSS · Politica sulla riservatezza
CLICCARE